Nelsen

FAQ

Come posso organizzarmi prima di lavare i piatti?

Raggruppa le tue stoviglie per ottenere il miglior risultato possibile,  preferibilmente seguendo questo ordine: vetro, porcellana, posate, pentole.

Per un lavaggio più agevole, lascia a mollo tutte le pentole che presentano residui di cibo incrostato, versando nell'acqua un paio di gocce del detergente per piatti Nelsen.

Rimuovi con della carta da cucina i resti di cibo come spinaci, verze, ecc... In questo modo non dovrai cambiare continuamente l'acqua per il risciacquo.

Qual è il modo corretto per lavare i piatti?

Apri il rubinetto dell'acqua calda e aggiungi un po' di detersivo per piatti Nelsen secondo le modalità d'utilizzo indicate sul prodotto, ma tenendo conto anche della durezza dell'acqua. Un eccesso di schiuma potrebbe incidere negativamente sulla fase di asciugatura.

Lava innanzitutto i piatti, le tazze e le posate, e solo in seguito le stoviglie più sporche. Per sfruttare al meglio l'acqua per il lavaggio, lascia le pentole alla fine.

Come devo gestire gli accessori con cui lavo le stoviglie?

Per lavare i piatti nel modo migliore e più igienico possibile dovresti sostituire regolarmente le spugne e i panni da cucina, lavando gli strofinacci idealmente a 60° C. Per un risultato ottimale, metti le spazzole per i piatti nella lavastoviglie.

Su quali materiali posso utilizzare il detergente per piatti Nelsen?

Puoi usare il detergente per piatti Nelsen per qualsiasi tipo di superficie in cucina. Che si tratti di vetro, porcellana, plastica, acciaio inossidabile o argento, Nelsen garantisce il massimo della brillantezza e protegge le tue stoviglie, anche le più preziose.

Le potenzialità di Nelsen non finiscono qui. Puoi adoperarlo per pulire accessori da cucina, superfici lavabili, vetro, finestre o per rimuovere grosse macchie sui tuoi vestiti. Come vedi, non c'è quasi limite alle capacità di Nelsen. E tu, in che modo utilizzi Nelsen?

È igienico utilizzare il detersivo per piatti Nelsen?

Nelsen assicura la pulizia dei tuoi piatti in modo del tutto igienico. Non sono necessari ulteriori prodotti dalle proprietà antibatteriche, tanto da un punto di vista salutare che ambientale.

Immergendo i piatti in una bacinella di acqua calda con poche gocce di Nelsen, li libererai da qualunque residuo di cibo.

I detergenti per piatti Nelsen rispettano l'ambiente?

Tutti i tensioattivi che utilizziamo sono rispettosi dell'ambiente e rapidamente biodegradabili (come confermato dai test OECD 301). Il flacone (in PET) è riciclabile e, di per sé, già composto per il 25% da materiale riciclato.

In quale modo dovrei utilizzare il dosatore del detersivo liquido per piatti Nelsen?

Per aprire il dosatore, solleva il beccuccio verso l'alto. Inclinando leggermente il flacone, versa poche gocce di Nelsen nell'acqua che utilizzerai per lavare le stoviglie. Al termine, chiudi il dosatore spingendo semplicemente il beccuccio verso il basso.

Un'ultima cosa: puoi volgere il dosatore di Nelsen in qualunque direzione, utilizzando il prodotto con la mano che più ti è congeniale.

Sapevi che una parte importante del lavoro di sviluppo è stato dedicato proprio al design del nostro dosatore, che è diventato un marchio di fabbrica di Nelsen tanto quanto il suo inconfondibile flacone?

Devo indossare dei guanti mentre utilizzo il detergente per piatti Nelsen?

In generale, tutti i detergenti liquidi per piatti Nelsen sono concepiti per un utilizzo senza guanti.

Se possiedi una pelle particolarmente sensibile, ti raccomandiamo di usare Nelsen Sensitive Aloe Vera o Sensitive »zarte Duftessenzen«. I detersivi per piatti ipoallergenici della nostra gamma Nelsen Sensitive non solo presentano un più forte potere sgrassante, ma grazie all'elevata qualità delle loro formule, raccomandate dai dermatologi, proteggono la tua pelle prendendosene cura.

Devo mettere a mollo le stoviglie?

Per risparmiarti ulteriori fatiche, puoi mettere a mollo le stoviglie che presentano residui di cibo incrostato, versando nell'acqua poche gocce del detergente per piatti Nelsen. In questo modo tutto diventerà più facile. Prova!

Devo asciugare le stoviglie lavate?

Quando ti servi del detersivo per piatti Nelsen non hai bisogno di asciugare a mano le stoviglie. Raggiungerai risultati eccellenti riponendo queste ultime in uno scolapiatti compatto. Sistema le posate in un apposito cestello con i manici rivolti verso il basso. Risciacquati e puliti, i tuoi piatti si asciugheranno all'aria senza alcuno sforzo e in modo igienico.

Un consiglio: se riponi i bicchieri al contrario su uno strofinaccio pulito, questi si asciugheranno senza lasciare tracce di gocciolamento.

Come dovrei lavare le stoviglie più sporche?

Non affaticarti grattando con scomode spugnette abrasive. Lascia a mollo le stoviglie o la parte che ti mette più in difficoltà, insieme a poche gocce del detergente per piatti Nelsen. In questo modo tutto diventerà più facile. Prova!