Nelsen Logo

Pulire la cucina con detersivo liquido per i piatti

Avete lavato i piatti e li avete messi ad asciugare all'aria in uno scolapiatti accanto al lavello. Il lavoro di sgrassatura è finito, giusto? Sbagliato. Ci sono molte zone della cucina che necessitano di un po'' di olio di gomito per eliminare lo sporco, avanzi di cibo e unto creati dalla vita di ogni giorno e dalla preparazione dell'ultimo pasto. Meno male che non dovete uscire per comprare uno sgrassatore speciale per ogni zona della cucina! Infatti, Nelsen detersivo liquido per i piatti è anche un eccellente sgrassatore per la cucina.

Sgrassatore per il piano cucina: usate il sapone per i piatti

Avete per le mani uno spruzzino vuoto? Riempitelo con acqua calda e aggiungete una goccia di Nelsen detersivo liquido per i piatti. Agitate delicatamente per mescolare l'acqua e il detersivo, quindi spruzzate questa soluzione sulle superfici del piano cucina per sgrassarle. Asportate con un panno pulito. Assicuratevi di rinnovare la miscela regolarmente per assicurarne l'efficacia.

Se non avete uno spruzzino, in alternativa potete versare qualche goccia di detersivo liquido per i piatti in una bacinella con acqua calda. Immergete la spugnetta nella miscela finché non avrà assorbito l'acqua e il detersivo e strizzatela bene affinché non goccioli. Sfregate i piani della cucina con il lato morbido della spugnetta fino a quando lo sporco è rimosso e brillano di nuovo.

Questa soluzione funziona bene per la maggior parte dei piani di lavoro, specialmente quelli sui quali tendono a formarsi strisce di unto colato. La maggior parte degli sgrassatori per la cucina è in grado di igienizzare o disinfettare i piani di lavoro, ma solo il detersivo liquido per i piatti riesce a eliminare facilmente gli stessi oli che vanno rimossi quotidianamente da piatti e stoviglie. Questa soluzione è un'opzione ideale anche per piani cottura in ceramica e vetro.

Sgrassatura di pensili cucina

Come i piani di lavoro, anche i pensili della cucina tendono a sporcarsi di unto, macchie e avanzi di cibo. Che si tratti di una barretta di cioccolato dimenticata che ha finito per sciogliersi o dell'unto schizzato dal pollo fritto preparato per cena, Nelsen detersivo liquido per i piatti può essere la risposta giusta in fatto di sgrassatura dei pensili della cucina.

Anzitutto, eliminate il più possibile il cibo seccato, sciolto o appiccicato con carta asciugatutto. Quindi, sgrassate i pensili con la soluzione nel flacone a spruzzo o la miscela di acqua e detersivo liquido nella bacinella come fatto per il piano cucina. Sfregate con una spugnetta morbida per eliminare il pasticcio, quindi asciugate rapidamente con carta asciugatutto per evitare la formazione di strisce.

Come sbloccare gli scarichi

Le sostanze chimiche caustiche presenti in molti sgorganti liquidi possono corrodere le tubature, e chiamare un idraulico per sturare uno scarico è un'ultima, e costosa, risorsa. Molti problemi di scarichi bloccati in cucina hanno a che fare con l'unto, ma si possono risolvere facilmente con detersivo liquido per i piatti e acqua. Il segreto è versare una quantità abbondante di Nelsen detersivo liquido per i piatti nello scarico intasato del lavello. Nel frattempo, riempite il bollitore con acqua di rubinetto e portatela a ebollizione. Dopo qualche minuto (per permettere al detersivo di scendere lungo le tubature e coprire il blocco), versate l'acqua bollente nello scarico, dove si miscelerà con il detersivo liquido per i piatti per asportare e trascinare via l'unto dai tubi.

Come sgrassare utensili in acciaio inossidabile

Nelsen detersivo liquido per i piatti è un'opzione fantastica per sgrassare utensili da cucina, specialmente se in acciaio inossidabile. Per sgrassare questi utensili da cucina:

  1. Applicate qualche goccia di Nelsen detersivo liquido per i piatti su una spugnetta morbida e umida.
  2. Trovate la grana --> venatura dell'acciaio inossidabile. Se è problematico vedere la grana, provate a sentirla con le dita.
  3. Quindi, cominciate a lavare l'utensile, partendo dall'alto e procedendo in direzione della grana.
  4. Sciacquate bene l'eccesso di detersivo liquido per i piatti per rimuoverlo completamente.
  5. Asciugate rapidamente con un panno pulito per impedire la formazione di macchie e aloni di acqua.

Usare detersivo liquido per i piatti come sgrassatore per il lavello

Poco fa avevate una pila di piatti sporchi nel lavello, e l'acqua che avete scaricato non era di certo limpida. Magari non sembra, ma anche il lavello necessita di essere sgrassato.

Cominciate con un risciacquo. Sciacquate via con acqua calda particelle di cibo dai lati del lavello, che andranno a finire in un sifone o tritarifiuti sotto il lavello. Quindi, applicate Nelsen detersivo liquido per i piatti. Versate il detersivo liquido per i piatti formando un cerchio intorno allo scarico; ciò dovrebbe fornirvi la giusta quantità di sapone per questa operazione. Usate una spugnetta morbida e pulita per sfregare il fondo e i lati del lavello con movimenti circolari, quindi sciacquate. Cominciate a risciacquare di lato, usando un rubinetto a boccaglio estraibile o doccetta se possibile. Altrimenti, usate una tazza piena di acqua.

Volete una cucina pulita? Sgrassatela con detersivo liquido per i piatti; funziona per piani di lavoro, scarichi, pensili, lavelli e per tutti gli utensili.