Nelsen Logo

Il nostro contributo all' UNICEF

Non tutti possono permettersi alimenti di qualità

A partire dal 2019, Pril e Nelsen sosterranno il programma globale di nutrizione dell'UNICEF per aiutare a migliorare la dieta dei bambini a livello globale per una migliore sopravvivenza, crescita e sviluppo.

© UNICEF/UN074440

Grazie all'alleanza con Henkel, l'UNICEF lavorerà per migliorare la qualità del cibo che i bambini consumano.
Se gli alimenti disponibili localmente non saranno n grado di soddisfare le esigenze nutrizionali necessarie, sarà promosso l'uso di alimenti fortificati e di integratori. I bambini già affetti da forme gravi di malnutrizione acuta riceveranno alimenti terapeutici. La strategia dell'UNICEF di lotta alla malnutrizione prevede anche la collaboraizone con i governi locali per mettere in atto politiche nazionali adeguate a sostegno di una corretta nutrizione.

Dove verrà destinato il nostro sostegno?

I finanziamenti provenienti dalla collaborazione fra Henkel e l'UNICEF verranno utilizzati nei paesi e nelle regioni più bisognose, in particolare in quei luoghi in cui il tasso di malnutrizione è maggiormente elevato, come ad esempio in Asia orientale e nel Pacifico, in Africa orientale e meridionale, in Asia meridionale e in Africa centro- occidentale.

Questa mappa/globo è stilizzata e non in scala. Non riflette una posizione dell'UNICEF sullo status giuridico di un paese o area o sulla delimitazione di una frontiera.

In che modo il nostro contributo sostiene il lavoro dell'UNICEF a favore di una sana alimentazione?

Ogni giorno l' UNICEF aiuta e protegge i bambini sin dai primi giorni di vità promuovedo, ad esempio, programmi di educazione a una sana nutrizione dedicati alle mamme, forneno alimenti fortificati, intervenedo nelle emergenze salvando bambini affetti da malnutrizione.

Queste attività rientrano nel global nutrition programme dell'UNICEF e saranno sostentute da Pril e Nelsen.

© UNICEF/UNO156175
  • Trattamento e cura dei bambini colpiti da malnutrizione acuta grave
  • Somministrazione di vitamina A
  • Fortificazione di alimenti tramite vitamine e minerali
  • Sostegno di madri e bambini in situazioni di emergenza umanitaria
  • Protezione, promozione e sostegno dell'allattamento al seno e dell'alimentazione complementare

Migliorando l'alimentazione, le pratiche alimentari, e favorendo l'accesso all'assistenza sanitaria abbiamo il potere di prevenire la malnutrizione e garantire un futuro più prospero ai bambini e alle loro famiglie.

LA STORIA DI EVANS

Il valore del sostegno al global contribution programme dell'UNICEF per il piccolo Evan

© UNICEF/UNO273233/Ndinda.

Stanco, ma contento: Evans Mumo, 2 anni e 7 mesi, riposa dopo un pasto sano ed equilibrato preparatogli dalla mamma.

Ora Evans è un bambino sano

©UNICEF/UN0259566/Ndinda

Evans vive a Kitui, in Kenya. La sua famiglia ha beneficiato del supporto del global nutrition programme dell'UNICEF.

In Kenya quasi la metà della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà. Le continue siccità e il conseguente pericolo di raccolti scarsi sono frequenti in Africa orientale e i bambini e le loro famiglie sono minacciati da fame e malnutrizione.

Il gloabl nutrition programme dell'UNICEF mira a migliorare lo stato nutrizionale dei bambini nei primi 1.000 giorni di vita, dall'utero fino ai 2 anni, e consiste nel fornire alle famiglie sia un cotributo economico sia consulenze nutrizionali grazie al coinvolgimento e la formazione di volontari appartenenti alle comunità.

Grazie agli interventi dell'UNICEF, Evans ora è un bambino sano che beneficia di un alimentazione sana ed equilibrata. "Ora Evans si ammala raramente", racconta la sua tutrice Anastasia Kalekye Mumo di 38 anni. "L'unica occasione in cui lo porto in clinica è per il controllo della crescita e per cose normali come l'influenza".

Grazie a questo programma di nutrizione, Evans ora è un bambino sano che beneficia di una dieta adeguata per il suo sano svilupppo psico-fisico.

"Prima delle consulenze nutrizionali, non sapevo come si preparassero dei veri e propri pasti. Sapevo preparare solo del  brodo. I volontari della comunità sanitaria mi hanno insegnato a preparare da mangiare correttamente e a includere diversi tipi di alimenti nei pasti destinati ai miei bambini".

© UNICEF/UN00259568

Disclaimer

UNICEF non promuove nessun marchio, azienda, prodotto o servizio.